Quando si parla di lavoro e di risorse umane e anche di software per le risorse umane spesso si fa l’errore di pensare che tutto intorno a noi il mondo rimanga sempre uguale e che ci sia tutto il tempo necessario per fare i cambiamenti, ripensarci, rifletterci, decidere se cambiare veramente o no.

In realtà il tempo va avanti senza di noi e questo accade senza che ce ne accorgiamo.

Questo capita in tutti i settori e in particolare nell’economia e quindi nel mondo del lavoro. La tanto attesa venuta dei Robot è oggi una realtà incombente tanto che in molti paesi del mondo si potrà arrivare a perdere sino al 60% dei posti di lavoro attualmente disponibili per gli esseri umani e in media nel mondo oltre la metà delle occupazioni è fatto di attività che possono essere automatizzate almeno per un terzo (Fonte: rapporto McKinsey del Novembre 2017).

E quindi cosa salverà l’occupazione nel mondo?

In generale ci saranno centinaia di milioni di lavoratori che dovranno cambiare occupazione e la tecnologia aiuterà a creare nuove occupazioni e nuovi posti di lavoro.

Ecco dunque che anche gli strumenti come il software per la gestione delle risorse umane possono considerarsi investimenti imprescindibili per guidare la carriera dei nostri colleghi e instradarla verso gli sviluppi più forieri di produttività in uno scenario di così profondo cambiamento.